By

Elena Gorna nasce in una famiglia di musicisti e studia al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano dove si diploma, con il massimo dei voti e la lode, sotto la guida di Giuliana Albisetti.

Debutta come solista nel 1990 con il concerto di F.A. Boieldieu accompagnata dall’ Orchestra dell’ Angelicum e negli stessi anni si esibisce come solista e camerista all’interno del Festival Malatestiano di Rimini, Festival Studio ES e Musica del Nostro Tempo a Milano, Ars Musica a Bruxelles, Festival International di Murcia in Spagna.

Nel 1991 vince una borsa di studio alla scuola di Alto Perfezionamento dei Filarmonici di Torino, dove prosegue gli studi con G. Albisetti e S. Mildonian, ed un’altra borsa di studio quale miglior giovane concertista, assegnatale dal Rotary Club di Milano. Nel 1992 vince il concorso della Schleswig-Holstein Musik Festival Orchester, formata da musicisti di tutto il mondo, con la quale partecipa a diverse tournée internazionali, e ha l’onore di lavorare, come prima arpa e in formazione cameristica, con i Maestri L. Maazel, C. Eschembach e M. Rostropovitch.

Dal 1995 ha ricoperto il ruolo di prima arpa nell’orchestra G. Cantelli, l’Orchestra Sinfonica G. Verdi, Orchestra I Pomeriggi Musicali, l’Orchestra del Teatro alla Scala suonando, tra gli altri, con i Maestri Giulini, Oren, Ceccato, Renzetti, Gandolfi, Jurowsky, Gallois. Da sempre musicista attenta e sensibile al repertorio del “˜900 e contemporaneo, collabora come solista e camerista con i più interessanti gruppi italiani del settore, suonando in sedi prestigiose in Italia e all’estero e lavorando a stretto contatto con i compositori. Nel 1998 è uscita la sua incisione dei “Notturni” di Bochsa per clarinetto e arpa edita dall’etichetta Bayer-Records, che ha avuto brillanti recensioni su riviste specializzate.

Sempre con lo stesso organico, clarinetto e arpa, uscirà  nel 2011 un cd dedicato a musiche di Schubert per l’etichetta ASM, ex Koch Swann. E’ invitata regolarmente sia nella giuria di concorsi nazionali ed internazionali di esecuzione strumentale per arpa che come commissario esterno per gli esami di arpa in Conservatorio.

Nel maggio 2009 si laurea presso il dipartimento di didattica della musica del Conservatorio di Milano.

Nell’ottobre 2009 vince la selezione per esami e titoli, cattedra di arpa, indetta dall’Istituto Pareggiato Monteverdi di Cremona.