By

Data / Ora
Date(s) - 25/05/2019
18:0020:00

Location
Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano

Programma

Scarica il programma di sala in formato pdf

 

Oliver Knussen (1952-2018), Cantata op. 15, per oboe e trio d’archi

Edoardo Dadone (1992), Gashes, per viola sola (2018)

Diana Soh*** (1984), Novità, per ensemble* (2019)

Simone Corti (1986), Novità, per coro di bambini, soprano e ensemble* (2018)

Stefano Gervasoni (1962), Novità, per coro di bambini e ensemble** (2019)

 

Beatrice Binda soprano

Daniele Valabrega viola

 

I piccoli musicisti di Divertimento Ensemble

Giulia Farina e Cristiana Vianelli maestre del coro

 

Divertimento Ensemble

Sandro Gorli direttore

 

* prima esecuzione assoluta, commissione Divertimento Ensemble

** prima esecuzione assoluta, commissione Fondazione Koussevitzky

*** compositrice in residence 2019

 

Giocare la Musica è realizzato con il contributo di SIAE CLASSICI DI OGGI

In collaborazione con ULYSSES NETWORK

 

Apriamo il concerto con un omaggio a Oliver Knussen, compositore inglese prematuramente scomparso lo scorso luglio; ne abbiamo sempre avuto grande stima e abbiamo voluto ricordarlo in questa stagione; è stato un compositore raffinato, un grande direttore d’orchestra (ha debuttato a soli 15 anni dirigendo la sua Sinfonia n. 1 con la London Simphony Orchestra) e mentore per molti giovani musicisti. Il programma prosegue con Gashes per viola sola di Edoardo Dadone, selezionato all’International Workshop for Young Composer di Moncalvo, e con una novità di Diana Soh, ultima partitura della Compositrice in residence programmata in questa edizione di Rondò.

Nella seconda parte del concerto torna uno dei nostri progetti di cui andiamo più fieri, Giocare la Musica, il laboratorio per bambini delle scuole primarie giunto alla VI edizione e che dallo scorso anno si articola su un biennio: nel 2018 i bambini coinvolti sono stati avvicinati al linguaggio e ai materiali sonori contemporanei e parallelamente, sotto la guida di Giulia Farina e Cristiana Vianelli, hanno scritto i testi che i due compositori Simone Corti e Stefano Gervasoni hanno utilizzato per comporre le due nuove partiture qui presentate.


Sto caricando la mappa ....