By

Data / Ora
Date(s) - 27/04/2017
18:0019:30

Location
Libreria Centofiori

Programma

Il tempo e la preda
Visioni dell’immobile in Des pas sur la neige di Debussy (ma anche Oiseaux tristes di Ravel)
e in Soleil de proie di Hugues Dufourt

Incontro a cura di Alfonso Alberti

Un tempo che, anziché scorrere in avanti, prende a girare in tondo, o addirittura si ferma, stagnante: questa una delle rivoluzioni di Claude Debussy, e il Preludio per pianoforte Des pas sur la neige ne è un limpido esempio. In Soleil de proie per due pianoforti di Hugues Dufourt il riferimento mascherato (ma non troppo) a Des pas sur la neige porge l’occasione per una riflessione sull’oggi e sui nuovi volti della non-linearità del tempo.


Sto caricando la mappa ....